Anche oggi un’altra giornata di passione per il comparto bancario. La stretta sui Non Perfoming Loan e la situazione geopolitica del vecchio continente hanno fatto scivolare il listino italiano a 23.398,51 punti (-0,68). Sulle altre piazze europee tengono solo Londra 0,3% e Francoforte 0,2%.

Chi si attendeva da parte del presidente della banca centrale, Mario Draghi, una dichiarazione distensiva sulle linee guida per la gestione dei crediti non performanti è rimasto deluso. Il vertice della BCE ha confermato che la politica dei tassi negativi è stata un successo e gli utili delle banche non ne sono stati penalizzati duramente.

Ancora sotto tono Telecom Italia che registra un -1,69% in attesa che si risolva la questione della golden power. Bene Campari +3,01 e in controtendenza per i bancari Banca Carige +1,29%.

Brillano, invece,

  • Sintesi +13,08%
  • Mondadori editore + 6,92%
  • Mondo TV +6,88%
  • Gequity +5,73%

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: